04-Comunicato stampa 20/1/2012

Abbiamo partecipato ieri sera, per la seconda volta, a una riunione delle forze politiche dell’area del centrosinistra alla quale, sin da settembre dello scorso anno, avevamo indirizzato la richiesta di svolgere elezioni primarie per la definizione del programma e la scelta del candidato sindaco alle prossime amministrative di primavera.
Abbiamo dovuto purtroppo registrare l’insussistenza delle condizioni minime necessarie per lo svolgimento delle primarie nella nostra Città. Non vi sono, infatti, né le condizioni politiche, stante il quadro di una coalizione il cui perimetro si vuole mantenere ancora instabile e indefinito, né quelle organizzative che sarebbero necessarie per un’effettiva partecipazione dei cittadini. Mancano a tutt’oggi, nonostante siano state da tempo rese disponibili al riguardo le nostre articolate proposte, le linee programmatiche di massima nelle quali dovrebbero riconoscersi i candidati alle primarie e il regolamento per lo svolgimento delle stesse.
Nella maggior parte delle città italiane interessate dal voto di primavera le elezioni primarie si sono già svolte (p.e. Alessandria, Genova) o si svolgeranno a fine mese (p.e. Asti, Parma, Castrovillari); in altre si concluderanno entro la fine di febbraio (p.e. Piacenza, Palermo) ma la loro organizzazione è così avanzata che in molti casi sono già scaduti i termini per la presentazione delle candidature.
È, perciò, del tutto evidente che, salvo il caso di primarie-farsa che non assicurerebbero né i tempi necessari alla presentazione di candidati esterni ai partiti né una campagna elettorale sufficientemente ampia per consentire ai cittadini la valutazione delle proposte in campo, Palmi andrà al voto di primavera senza che i suoi cittadini possano pronunciarsi sul candidato sindaco del centro-sinistra. Questa scelta resterà, come già in passato, saldamente nelle mani dei partiti che oggi sono costituiti da piccoli e da piccolissimi gruppi di persone.
Ora che il progetto delle primarie è fallito, per responsabilità che non esiteremo a continuare a denunciare, non vi è più alcuna ragione da parte nostra a proseguire in incontri e riunioni di assai dubbia utilità.

Circolo A. Armino -Palmi, 20 gennaio 2012

_________________________________________________________________

Riscontri sulla stampa locale:

________________________________________________________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...