Basta ritardi e chiacchiere sull’Ospedale

Comunicato stampa:

Con nota del 22 agosto scorso il sindaco della città di Palmi informa i consiglieri comunali di aver a sua volta appreso che l’ing. Pallaria, Responsabile Unico del Procedimento per la realizzazione del Nuovo Ospedale della Piana, ha accordato una proroga ai progettisti, fissando il nuovo termine per la consegna del progetto definitivo al 30 ottobre 2018. Noi abbiamo qualcosa da eccepire.

  1. Dalla stessa comunicazione del sindaco si apprende che la proroga è stata accordata nella prima settimana di agosto. Perché allora comunicarlo alla città, ai consiglieri comunali, alla Commissione speciale sulla sanità solo tre settimane dopo?
  2. Il ritardo viene giustificato con la necessità di rivedere gli assetti organizzativi e tecnici come conseguenza dell’esito delle indagini geognostiche che hanno comportato la rotazione dell’edificio. Questa, però, è la medesima motivazione con la quale già in maggio l’ing. Pallaria, venuto a Palmi in compagnia dello stesso presidente Oliverio, faceva slittare al 22 agosto 2018 la consegna del progetto definitivo che era in precedenza fissata a fine novembre 2017.
  3. In data 18 luglio, appena due settimane prima della decisione del RUP Pallaria di concedere la proroga ai progettisti, si è svolta a Catanzaro la riunione della cabina di regia da noi proposta (e dalla quale siamo stati esclusi). Dal verbale reso pubblico non c’è niente che faccia pensare ad un nuovo ritardo. C’è piuttosto l’impegno assunto dall’amministrazione di Palmi di produrre una perizia tecnica sufficientemente dettagliata per la realizzazione di tratti di condotta per lo smaltimento delle acque bianche e nere a servizio del nuovo impianto ospedaliero. Il Comune ha fatto la sua parte?

Siamo stanchi, li cittadini sono stanchi dei continui ritardi che si accumulano sulla loro pelle, allontanando nel tempo la risposta al più elementare dei diritti, quello alla salute.

 

Palmi, 25 agosto 2018    Circolo A. Armino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...