15 – Consiglio Comunale del 18/9/2018

Gli uffici ASP sulla Statale 18 creano disagio ai cittadini che devono servirsene e sono uno spreco di denaro pubblico perché potrebbero essere trasferiti nella struttura dell’ex ospedale Pentimalli. L’Amministrazione comunale intende farsi carico del problema e sollecitare la direzione ASP ad assumere un’iniziativa?

Oltre 1.500 utenze del Consorzio VINA hanno rinunciato al servizio fognatura. A loro il Consorzio assicura un servizio gratuito di spurgo dei pozzi neri. Quanti ne fanno uso? E chi non ne fa uso, perché? C’è una relazione con l’inquinamento delle nostre coste?

Cresce l’allarme per l’installazione sempre più frequente di impianti di telecomunicazione a ridosso delle nostre abitazioni. Il Comune intende e in che tempi realizzare il suo “Piano delle Antenne” per frenare la disseminazione in città ed avviare la rilocalizzazione degli impianti in corso di installazione o già attivi?

Il capitolato di gara per il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti prevede, in accordo con la regolamentazione generale, due punti di raccolta e sei mini-isole ecologiche per il conferimento delle frazioni differenziate. Perché, ad oltre un anno dall’avvio del servizio, non sono stati ancora realizzati?

La generosa collaborazione di molti privati cittadini ha permesso di avviare i lavori per la ristrutturazione dei bagni pubblici in villa Mazzini. Quando saranno completati? La volontarietà e la gratuità assolve dagli obblighi che la legge prevede per le opere pubbliche?

Per avere una risposta a queste domande seguite il prossimo Consiglio comunale del 18 settembre.

Allegati: la mozione e le interpellanze presentate dal Circolo Armino per il Consiglio Comunale del 18/9/2018

Annunci