09- Una sconfitta annunciata

29/05/2012- Circolo A. Armino

La bruciante sconfitta del centrosinistra alle elezioni per la scelta del Sindaco e per il rinnovo del Consiglio municipale di Palmi non è davvero una sorpresa. La debacle ha radici indubitabilmente profonde nella desolante assenza di quei partiti durante gli anni dell’infausta amministrazione Gaudio. La “ripresa” dell’attività politica avrebbe dovuto manifestarsi ben prima che non in occasione di quest’ultima campagna elettorale; per esempio nella battaglia referendaria del giugno 2011, che ha registrato il mancato raggiungimento del quorum in Città per una manciata di voti, ascrivibile senz’altro all’inedia ed alla miopia del centrosinistra locale. La sconcertante inattività di tutti i partiti della coalizione di centrosinistra, per lo meno negli ultimi cinque anni, ha pesato in modo determinante nella consegna del governo della Città al centrodestra ma è già ampiamente giustificata dall’incredibile sequenza di errori che sono stati commessi, da ultimo, in questa tornata elettorale.

Fin da settembre dell’anno scorso avevamo chiesto all’improvvisata pattuglia dei rappresentanti del centrosinistra, dominata dal commissario straordinario chiamato a dirigere il Partito Democratico, di consentire anche a Palmi elezioni primarie per la scelta del candidato Sindaco della coalizione. Fu di fronte al sussurrato rifiuto che ci vedemmo costretti ad abbandonare il tavolo della discussione coi partiti. Si preferì invece imporre, a poche settimane dal voto e con decisione che venne direttamente dal capoluogo di provincia, un candidato tenuto in caldo per qualche mese, in attesa che potesse infine accettare quell’incarico. Come se non bastasse si ammise con genuina franchezza che un programma non era pronto. Si puntò tutto sul profilo del candidato e sul suo carisma: operazione già di per sé assai discutibile, perché da tempo l’elettorato si è dimostrato poco sensibile al richiamo all’appartenenza senza contenuto e senza proposta.

Poteva un candidato senza programma, scelto dall’alto della segreteria provinciale di un partito, in difetto di trasparente motivazione vincere le elezioni? No, non poteva; e così infatti è stato. A uscire sconfitta è, purtroppo, non solo una classe politica incapace di rinnovarsi ma l’intera Città che ha dovuto scegliere tra un politico di lungo corso e un’investitura calata dall’alto, vedendosi negare quella possibilità di cambiamento che è oggi protagonista in altre parti d’Italia. Barone diventa perciò sindaco, anche di fronte all’insipienza e all’incapacità della mediocre dirigenza del centrosinistra. Nondimeno contrasteremo le destre e i loro programmi che sono antitetici ai nostri.

A Boemi è affidato il compito di organizzare l’opposizione in Consiglio comunale. Ci auguriamo che attenda a questo ruolo. Noi dimostreremo, comunque, che una seria opposizione è possibile anche fuori dal Consiglio, mantenendo viva l’attenzione e il dibatto dei cittadini sui problemi e sul futuro di Palmi, incessantemente spronando le energie migliori della sinistra perché aprano, infine, le porte al cambiamento. Il nostro impegno, già da oggi, è quello di lavorare ad una nuova sinistra che sappia ammonire e impegnarsi, denunciare e proporre, criticare e mettersi in gioco. Per questo progetto chiediamo la partecipazione dei tanti giovani e meno giovani che, anche all’interno dei partiti, sentano la nostra stessa urgenza, il nostro stesso bisogno di ripartire da questa cocente sconfitta per riformare i luoghi della politica cittadina.

______________________________________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...