CIRCOLO "A. ARMINO"

Un'altra Palmi è possibile

A5 – Dal Consiglio comunale del 28 settembre 2017

logoarmino

comunicato stampa:

L’assemblea civica dello scorso 28 settembre ha trattato molti e diversi argomenti, sui quali il nostro contributo può dirsi determinante, vuoi per i risultati ottenuti vuoi per il contributo alla chiarezza sulle volontà politiche della maggioranza che governa la città.

La città unica di Palmi, Seminara, Melicuccà

La mozione di indirizzo da noi presentata per far avanzare un progetto strategico per il futuro del nostro territorio è stata approvata con un emendamento proposto dalla maggioranza. L’Amministrazione è impegnata ad avviare il dialogo con le municipalità di Seminara e di Melicuccà per realizzare, nella forma più appropriata, l’integrazione di Palmi con le due città vicine.

Modifiche al REU

Le modifiche ad alcuni articoli del Regolamento Edilizio Urbanistico da noi proposte e che miravano a impedire il consumo di nuovo suolo agricolo sono state respinte dalla maggioranza, in assenza delle altre opposizioni. Una conferma, dopo la bocciatura della mozione di annullamento della delibera di approvazione del Piano Strutturale da noi proposta nella precedente assemblea, della volontà di questa Amministrazione di proseguire nel solco della passata. Resta in vita un dispositivo che consentirà di edificare una superficie pari a due volte e mezzo il centro storico di Palmi, con la ingiustificata e neppure bastevole motivazione di una crescita demografica che nell’arco di 15 anni dovrebbe portare la città ad avere 24.000 abitanti.

Nuovo Ospedale della Piana

Abbiamo chiesto all’Amministrazione di confermare l’ultimo cronoprogramma reso noto dalla Regione nello scorso mese di marzo. Abbiamo ricevuto generiche assicurazioni sul rispetto dell’ultima fase – l’avvio dei lavori di realizzazione del nosocomio nel gennaio 2018 – che, tuttavia, confligge con il mancato rispetto dei tempi previsti per le fasi preliminari, tra le quali in particolare l’indizione della Conferenza dei Servizi a metà dello scorso maggio e la sua conclusione a metà dello scorso agosto.

Regolamento per la collaborazione tra cittadini e Amministrazione per i beni comuni

Il regolamento è stato approvato con la nostra motivata astensione. Salutiamo con particolare favore l’adozione di una norma che regola la collaborazione attiva dei cittadini con l’Amministrazione comunale per la cura e la rigenerazione dei beni comuni. Avremmo, tuttavia, preferito l’adozione di una versione dello stesso regolamento, già in uso in oltre cento città italiane, che tenesse conto della sperimentazione e delle novità di legge nel frattempo intervenute.

Albo speciale beni confiscati

Abbiamo messo in evidenza il mancato rispetto della norma sulla pubblicità, sul sito istituzionale del Comune, dell’elenco dei beni confiscati alla mafia. Abbiamo ricevuto assicurazioni che una soluzione è allo studio e verrà a breve implementata.

Ultimo tratto del Corso Garibaldi

La nostra interrogazione ha sortito l’effetto della rimozione della catena che sbarrava l’accesso a quel tratto di strada e la sostituzione del cartello di senso vietato – incongruo rispetto alla necessità dei residenti di utilizzare i parcheggi pertinenziali – con il cartello di divieto di sosta, utile a impedire la formazione di fatto di un parcheggio privato in area pubblica.

 

Palmi, 30 settembre 2017    Circolo A. Armino

Annunci