Attività pubblica di coloro che sono rinviati a giudizio o già condannati

  • Sospensione da qualunque attività pubblica di qualsiasi politico rinviato a giudizio, con la possibilità, naturalmente di risarcimento adeguato se ritenuto innocente al terzo grado di giudizio; esclusione definitiva di chiunque sia stato condannato in Cassazione per qualunque reato penale o civile
  • La condanna in primo grado comporta la sospensione dei mandati elettorali in attesa della sentenza definitiva.
Annunci

5 pensieri riguardo “Attività pubblica di coloro che sono rinviati a giudizio o già condannati

  1. Esclusione definitiva dalle cariche pubbliche di chiunque sia stato condannato in Cassazione, o con sentenza passata in giudicato, per determinate tipologie di reato.
    _______________ _______________ ___________
    Certamente il malcostume è la prima piaga da combattere! Essendo, però, troppo facile bloccare chiunque con una qualche accusa di reato, non posso pretendere le dimissioni solo per questo motivo. Solo in flagranza di reato e di espulsione dal partito ( quindi di fondati sospetti anche da parte dei suoi …) si potrebbe addivenire a questa soluzione. Siamo innocenti sino al terzo grado di appello e poi siamo colpevoli per una verità processuale che abbastanza spesso di oggettivo ha ben poco (sia per i colpevoli che per gli innocenti).Comunque dovendoci accontentare obbligatoriamen te di verità processuali mi sta bene che dopo la Cassazione per certi tipi di reato, certo non per tutti, ci sia l’interdizione perpetua alle cariche…

    Questa “formulazione” è stata riportata nell’elenco generale

    1. Bisognerebbe precisare le “determinate tipologie di reato”.

      Inoltre tu parli di esclusione dalla carica pubblica. Cosa non in contrasto con quanto ipotizzato ai primi due punti dove si parla, ancor prima, di sospensione. Nella prima ipotesi al rinvio a giudizio, nella seconda alla condanna di primo grado. Il mio favore va alla seconda.

  2. Esclusione definitiva dalle cariche pubbliche di chiunque sia stato condannato in Cassazione, o con sentenza passata in giudicato, per determinate tipologie di reato.
    La condanna in primo grado comporta la sospensione cautelativa dei mandati elettorali in attesa della sentenza definitiva.

    Questa “formulazione” è stata riportata nell’elenco generale

  3. Sono d’accordo con la tua formulazione, almeno ci vuole una condanna per la sospensione cautelativa che poi potrebbe diventare definitiva con la sentenza della Cassazione o in presenza di sentenze passate in giudicato ( non più appellabili). Restano da definire le tipologie di reato che comportano l’applicazione di questa regola. Mi fa paura che un “semplice” rinvio a giudizio possa comportare il “fermo” di qualunque politico. Per non parlare dei processi “sommari” fatti dai mass media…

  4. Vorrei fare un commento generale: la tentazione di procedere con ulteriori specificazioni è inevitabile, ma dovrebbe forse essere lasciata fuori da un “manifesto” dove le formulazioni devono essere sufficientemente generiche da essere giuste (c’è sempre un livello di astrazione al quale le cose sono giuste) e tali da catturare consenso, ma non così dettagliate da stimolare discussioni che devono essere, secondo me, lasciate in una seconda fase. Anche perchè, conoscendoci, sarebbero discussioni interminabili anche se molto divertenti. Anche le leggi hanno regolamenti attuativi, senza citare la costituzione. Questo documento ha già molto valore così, perchè nei suoi 9 o 10 punti che siano identifica un perimetro di azione entro cui muoversi successivamente ed è abbastanza sexy da attirare gente (almeno spero). Ne approfitto anche per chiedere scusa a te e a Pino e agli altri che partecipano (parteciperanno) a questo dibattino del tono didattico e forse un pò saccente di questi miei interventi: Ovviamente non cìè nessun desisderio di fare il maestrino, è che mi sono un po’ arrogato il ruolo di metodologo, di colui cioè che talvolta si tira un po’ fuori dalla mischia diretta e guarda se le cose vanno per il verso giusto: e se può , magari dà anche consigli (magari non richiesti); è un retaggio della mia vita professionale che anche ora di tanto in tanto esercito (fuori da Rivalmi) 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...